Ecco come determinare il valore della tua casa

Oggi voglio parlarti di come si determina il valore di mercato di un’abitazione.

Si tratta di un argomento molto importante se intendi vendere la tua casa in tempi ragionevoli ( 8/12 mesi massimo).

Una corretta valutazione si articola in diverse fasi.

Fase  1:

CHI SONO I MIEI DIRETTI CONCORRENTI ?

Devi sapere che è molto importante capire il tipo di offerta presente sul mercato: questo ti permetterà di confrontare la tua casa con quella degli altri venditori.

A tal proposito cerca di essere oggettivo nella valutazione della tua proprietà, elencandone i pregi e i difetti:  questo ti permetterà di effettuare una valutazione che sia il più corretta possibile.

Ricordati che l’autovalutazione, in realtà, non è mai la strada giusta. Questo perché, nel valutare il tuo immobile, andrai sempre a prendere in considerazione fattori diversi rispetto a quelli che dovrebbero essere i tuoi punti di riferimento: verrai influenzato dal legame affettivo che ti lega alla tua casa, dalla cifra che vorresti ottenere per poterla poi investire nell’acquisto di un altro immobile o, banalmente,  da quello che hai speso quando l’hai comprata. Tutti elementi che sono sicuramente importanti ma dei quali non si deve tener conto nella valutazione oggettiva di un immobile.

Attribuire da subito il corretto valore della tua casa è fondamentale per non “bruciarla”. Un immobile “bruciato” è irrecuperabile perché l’acquirente avrà sempre il dubbio che ci siano delle ragione per le quali quella soluzione è presente da così tanto tempo sul mercato ed è rimasta invenduta, o, banalmente, pretenderà un ampio margine di trattativa perché è a conoscenza degli svariati ribassi che sei stato costretto a fare

 

Fase 2:

CONTESTUALIZZA LA VENDITA AL MOMENTO DI MERCATO ATTUALE:

Spesso l’errore più comune è quello di non tener sufficientemente conto del momento di mercato nel quale ci troviamo.

Per poter valutare correttamente il tuo immobile sarà necessario avere una conoscenza approfondita dei dati delle compravendite della tua città, della domanda del tuo comune e più precisamente della zona in cui abiti (alle volte è sufficiente un sottopasso per avere una variazione dei prezzi ) e non solo, del panorama dei mutui, delle variazioni dei prezzi dell’ultimo decennio, delle prospettive future e così via…

Chiaramente, è normale che tu non sia a conoscenza di tutte queste informazioni. Nel momento in cui deciderai di affidarti ad un agente immobiliare professionista, lui te le saprà indicare e motivare esaustivamente. Nella nostra valutazione gratuita della tua casa, andremo ad analizzare e documentare in modo dettagliato tutti questi elementi, così che tu possa comprendere a pieno il percorso che ci ha condotti ad attribuire un determinato valore alla tua casa

 

Fase 3:

MISURA CORRETTAMENTE SENZA BARARE:

Fai una corretta rilevazione dei mq commerciali della tua casa: AGGIUNGERE metri quadri non servirà a nulla, anzi spesso è una leva utilizzata dall’acquirente per trattare il prezzo al ribasso.

 

Fase 4:

VALUTAZIONE FINALE

Cerca di attribuire un corretto valore di mercato

 

 

Alla luce delle informazioni che ti abbiamo appena fornito, potrai comprendere tu stesso l’importanza di affidarsi ad un agente immobiliare per la valutazione della tua casa. L’agente, infatti, sarà l’unica figura in grado di attribuire un valore commerciale corretto al tuo immobile, grazie alla sua formazione e alla sua costante presenza sul territorio. A differenza delle altre figure professionali infatti, ha una visione concreta del mercato immobiliare perché ne conosce ogni sfaccettatura e sarà poi in grado di tutelarti e renderti partecipe passo passo di quello a cui andrai incontro.

 

Speriamo che l’articolo vi sia stato utile,

Sg Immobiliare Magenta