Ho abbassato il prezzo di vendita delle mia casa, ma il risultato non cambia !! Perchè ?

Ho abbassato il prezzo di vendita delle mia casa, ma il risultato non cambia !! Perchè ?

Caro lettore,

molto spesso i miei clienti mi chiedono come mai nonostante abbiano ribassato il prezzo di vendita della propria casa il risultato non cambi. Pochi appuntamenti ma soprattutto nessuna offerta.

Vediamo il perché.

Prendiamo in esame un’appartamento di tre locali completo di box e cantina edificato intorno agli anni 2000 e proposto ad un prezzo che al venditore sembra proprio essere interessante ma che, messo sul mercato, non produce il risultato sperato e non si concretizza quindi una proposta d’acquisto in linea con le speranze del venditore.

Esiste una spiegazione e cercherò di illustrarla con un esempio grafico:

*Tipologia: le diverse lettere indicano tipologie di clienti non solo con un budget diverso ma anche con esigenze determinate dalla zona, dalla tipologia di contesto e da una serie molto lunga di caratteristiche intrinseche ed estrinseche.

Come puoi vedere dal grafico, il tre locali preso in considerazione è stato posizionato nella fascia con denominazione TIPOLOGIA D* , ma i clienti che potrebbero essere interessati a quel tipo di immobile si trovano nella fascia A.

I clienti della TIPOLOGIA D non effettueranno mai una proposta per l’acquisto del nostro trilocale perché, con il budget che hanno a disposizione, cercano un immobile che ha delle caratteristiche completamente diverse dalla nostra casa. Stessa cosa accadrà nella fascia C.

Vedremo un oggettivo cambiamento sul numero di appuntamenti di vendita e sulla loro qualità solo posizionando l’immobile nella fascia B.

A questo punto noteremo un  cambiamento nei commenti rilasciati dai clienti che visionano l’immobile, i quali inizieranno ad esprimere pareri positivi trovando riscontro nella casa visionata sia per quanto riguarda il prezzo che per le caratteristiche.

Siamo ormai giunti alla conclusione del nostro percorso che ci porterà a ricevere una proposta d’acquisto con una possibilità di trattativa dal 5% al 10% .

 

A questo punto, la domanda più importante alla quale dobbiamo rispondere è:

COME FACCIO A DETERMINARE LA FASCIA CORRETTA PER EVITARE DI PERDERE TEMPO ?

La risposta è molto semplice rivolgiti ad un AGENTE IMMOBILIARE serio, che saprà fin da subito darti delle indicazioni precise su dove posizionare il tuo immobile per evitare di farti perdere del tempo. Purtroppo per valutare un immobile bisogna conoscere il mercato e per conoscere il mercato bisogna farne parte. Non è sufficiente essere un professionista/tecnico perché il mercato non è ‘tecnico’ ma è commerciale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *